Prof. Pietro MORTINI

L’idrodissezione rappresenta una tecnica chirurgica minimamente invasiva per la resezione di lesioni cerebrali. L’Unità Operativa di Neurochirurgia è l’unica ad utilizzare questa tecnica sul territorio nazionale. Una soluzione fisiologica viene eiettata a pressione controllata attraverso un micro-strumento.

1-s2.0-S221475191630007X-gr5

Il getto di soluzione pressurizzato determina una dissezione dei tessuti secondo i piani naturali di resistenza con la preservazione dei vasi sanguigni. Tale tecnica è particolarmente indicata per interventi di alta precisione all’interno del cervello in aree altamente funzionali.